Consulenza organizzativa

La triplice disciplina della consulenza aziendale PMCCOACH

Nuovo anno, nuovi obiettivi e rinnovato entusiasmo all’interno delle aziende con cui collaboriamo. Ognuna di esse è contraddistinta da caratteristiche specifiche che derivano dal modello di business adottato, dallo stile imprenditoriale e manageriale utilizzato e dal momento storico in cui si trovano ad operare. Tutte quante sono però accomunate dalla stessa esigenza di saper affrontare efficacemente i piccoli o grandi cambiamenti tipici di una moderna organizzazione.

Fusioni, acquisizioni, cambi di strategia, riorganizzazioni, avvicendamenti di manager, introduzioni di nuovi sistemi operativi o nuove politiche hanno tutte un impatto significativo sulle organizzazioni e sulle persone coinvolte nel cambiamento.

Riteniamo che l’efficacia degli interventi di consulenza sia misurabile nella gestione delle fasi di transizione legate ai cambiamenti: percorsi pianificati, organizzati, sostenibili (tempo e risorse) che permettano all’organizzazione di far propri i risultati.

In questo senso, noi ci affidiamo a tre discipline e ad una cassetta degli strumenti da cui prelevare, di volta in volta, quanto necessario.

Le tre discipline a cui facciamo riferimento sono: Pianificazione Strategica e execution, Consulenza Organizzativa e Temporary Management.

 

Pianificazione strategica e execution

Le attività di Pianificazione Strategica servono a supportare le aziende nella costruzione di piani di medio-lungo periodo e nella fase successiva di realizzazione degli obiettivi. Si tratta di un’attività costante che richiede il monitoraggio delle performance, verifiche e aggiornamenti costanti, trasformando un’attività percepita come straordinaria in un continuum che permea l’intera organizzazione e le singole azioni aziendali. Questo processo permette alle aziende di confrontarsi con concorrenti esteri e di aprirsi a nuovi investimenti. In questo caso, dalla nostra cassetta degli attrezzi possiamo tirare fuori:

– sviluppo di road map e realizzazione di piani industriali;

– sviluppo di attività di pianificazione finanziaria (cd. cash flow);

– implementazione di sistemi di budgeting;

– rendicontazione periodica e indicatori di performance (cd. cruscotto);

– redazione di un documento di valutazione d’azienda per operazioni M&A.

 

Consulenza Organizzativa

Le attività inserite nell’area della Consulenza Organizzativa sono volte a strutturare l’azienda con i corretti assetti organizzativi, le giuste competenze e i ruoli necessari per la realizzazione della mission aziendale. Forte attenzione viene posta sulla rimodulazione degli ambienti di lavoro in ottica sostenibile, orientati al work-life balance e al senso di appartenenza. I progetti PMC ruotano attorno a:

– percorsi di Business Coaching individuali, di team e Organizzazioni;

– realizzazione documenti di Corporate Governance;

– progettazione di sistemi premianti (MBO);

– progetti di innovazione e ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi;

– formazione tecnica modalità 1-to-1 e per team.

 

Temporary Management

Infine, quando le aziende necessitano di professionalità e di consolidata esperienza per affrontare momenti particolari della vita aziendale, si interviene con la “disciplina” del Temporary Management, volto a gestire, coordinare e supervisionare direttamente team interni durante le fasi di cambiamento. Passaggi generazionali, operazioni di M&A, quotazioni, riorganizzazione aziendale, rapporti con società controllate e controllanti… Il supporto diretto di un manager esperto mette a disposizione dell’azienda cliente competenze specifiche per l’arco temporale di transizione definito per lo sviluppo delle risorse interne e per diffondere modelli di comportamento studiati per supportare i valori aziendali, la consapevolezza e il senso di responsabilità.

Le organizzazioni davvero “moderne” non si preoccupano dei cambiamenti. Li governano utilizzando approcci e strumenti idonei, sfruttandoli a proprio vantaggio e come opportunità di crescita.